Casa di Soggiorno Villa "Don Gino Ceccon"

Parrocchia di S. Lucia V.M.


Lunedì 18 Febbraio 2019



  • Natale in collaborazione con la frazione di Reveane - Dicembre 2018

    Martedì 15 Gennaio 2019, 08:31
    25-12-2018

    Quest’anno in casa di soggiorno abbiamo realizzato insieme ai ragazzi del catechismo di Santa Croce del Lago e grazie alla collaborazione dei nostri preziosi volontari un presepe nuovo, originale tanto apprezzato dagli ospiti residenti.

    L’idea è stata quella di aprirci al territorio così dopo alcune ricerche abbiamo pensato di contattare il signor Vito referente della frazione di Reveane. La sua gentilezza ci ha conquistati, è stato molto disponibile a prestarci il presepe che hanno realizzato in frazione.

    Molto significativo, con la famosa “zocca” che ha attratto l’attenzione anche di persone esterne che frequentano la nostra casa.

    I sassi del Piave, originalissimi, presenti nel presepe sono stati dipinti da Luana Barzan.

    10 curiosità sul Natale

    - La prima canzone che gli astronauti hanno cantato nello spazio è stata Jingle Bells: la canzone natalizia per eccellenza. Il curioso avvenimento risale al 16 dicembre del 1965.

    - La famosa statua simbolo della città di New York è stata donata dai francesi agli Stati Uniti d’America proprio nel giorno di Natale. La statua fu trasportata in 1883 casse tramite nave ed è il simbolo e segno dell’amicizia tra francesi e americani.

    - Giotto è stato il primo pittore a disegnare la stella cometa con la coda nel 1299.

    - Sono stati i tedeschi i primi ad addobbare un albero di Natale artificiale. Ma le decorazioni utilizzate non furono propriamente tradizionali. L’albero fu infatti addobbato con piume d’oca tinte di verde.

    - Una leggenda racconta che il bastoncino di zucchero a strisce rosse e bianche sia stato inventato da un pasticcere molto religioso. Esso avrebbe la funzione di ricordare Gesù: capovolgendolo si nota infatti il richiamo alla lettera “J” iniziale di “Jesus”

    - Non tutti sanno che la parola “presepe” deriva dal latino “praesepe” che vuol dire “mangiatoia”

    - In Italia Babbo Natale lascia, in genere, i doni sotto l’albero, mentre in Francia li lascia nelle scarpe dei bambini.

    - Si stima che il 40% dei giochi regalati a Natale ai bambini si rompano entro il mese di marzo.

    - La parola panettone si dice derivi da “Pan di Toni” ovvero un dolce inventato dall’aiuto cuoco della famiglia Sforza per rimediare ad un pasticcio culinario.

    - In Polonia il pranzo natalizio conta ben 12 portate, precisamente una per ogni apostolo di Gesù.

    Palmina

    Immagini

© 2019 IntellySoft - pagina generata in 0.0519 secondi